Non buttate via niente, anzi… SUONATELO!

17 e 18 Settembre a Roma la musica incontra la sostenibilità.Nel contesto del gemellaggio tra LA CITTÀ IN TASCA, oggi alla sua XXV edizione, e FAI LA DIFFERENZA, C’È... CIRCUSTENIBILE, l’Arciragazzi Roma, ospiterà negli spazi del Parco degli Scipioni, alcune iniziative che avranno proprio come leitmotiv la Green Economy, la Blue Economy e l’Economia Circolare.

A Roma il 17 e 18 Settembre la musica “sostenibile” sarà la grande protagonista!

Il 18 Settembre allo Spazio Teatro, alle 18.30 circa si terrà il grande concerto di arrivederci con i “Manzella Quartet? Formazione Instabile”. I Manzella Quartet sono una band sorprendente che propone un repertorio di brani inediti e cover, suonati con strumenti ricavati da materiale riciclato. Attrezzi musicali creati recuperando oggetti disparati di uso domestico da soffitte, cantine, garage, discariche e officine.

Ma gli appuntamenti con la musica e la sostenibilità non finiscono qui!

Nel contesto del gemellaggio tra FAI LA DIFFERENZA, C’È... RE BOAT NATIONAL RACE, FAI LA DIFFERENZA, C’E’… CIRCUSTENIBILE e LA CITTÀ IN TASCA - l’evento di cultura, spettacolo e gioco con i bambini e i ragazzi di Roma - continuano gli appuntamenti con la musicasostenibile” .

Imperdibile l’appuntamento con i Riciclato Circo Musicale che il 17 Settembre al Parco degli Scipioni in Via di Porta Latina, la REGATA RICICLATA offrirà all’Arciragazzi Roma, che ha ospitato il Cantiere delle Re Boat negli spazi del Parco, e che vedrà esibirsi la celebre Band che della sostenibilità ha fatto il proprio cavallo di battaglia.

I Riciclato Circo Musicale (“RMC”) tornano a Roma nello Spazio Teatro, alle ore 19.00 e offrono diversi brani tratti dal proprio spettacolo musicale: celebre la loro frase ormai storica “Non buttate via mai niente, anzi... SUONATELO!”.

La Band nata nel 2006 da quattro singolari musicisti professionisti provenienti da generi ed esperienze artistiche diverse, ma che hanno in comune la passione per la ricerca e la continua sperimentazione sonora.
L’elemento identificativo per eccellenza dei “RCM” è l’utilizzo di materiali di recupero e oggetti di uso comune per costruire sia strumenti musicali classici e contemporanei, quindi una riedizione di quelli già conosciuti, ma anche e soprattutto totalmente nuovi e inventati da loro stessi! Ma la vera sperimentazione è la creazione di strumenti mai visti prima come la Medusa, che ricorda i capelli della mitologica creatura, o come il vignarolophon, un asciugacapelli che suona come un’auto. Il tutto rigorosamente con materiale riciclato. La coraggiosa e inventiva band definisce il proprio genere musicale “Elettrodomestica”.

Vi aspettiamo!!!

Per scoprire tutti gli appuntamenti del programma di Fai la Differenza c’è… Circustenibile clicca qui!

Per scoprire tutti gli appuntamenti del programma della Regata Riciclata clicca qui!